Indicazioni per la posa in opera
 AZIONI PRELIMINARI ALLA REALIZZAZIONE DEL VESPAIO COLOSSEO
Eseguire un getto di pulizia con calcestruzzo magro per la formazione di un piano di posa ben livellato del vespaio.
 1. PREASSEMBLAGGO
degli elementi che costituiscono la struttura verticale, "arcoplast con base". Per altezze superiori a 45 cm tagliare preventivamente i tubi in PVC rigido Ø 125 dell’altezza voluta e interporli tra ARCOPLAST e pezzo BASE costituendo le colonne portanti.
Successivamente collegarle tra loro seguendo la direzione di posa indicata dal verso della freccia. Infine solidarizzarli con l’inserimento di chiodi da cm 6 negli appositi agganci fino a costituire file di lunghezze utili alle campate da ricoprire.
 
 2. REALIZZAZIONE DEL VESPAIO
Iniziare la fase di posa a partire da una delle estremità della superficie da ricoprire, secondo l'orientamento desiderato. Disporre la struttura verticale premontata per file parallele e su di esse sovrapporre ortogonalmente gli elementi TEGOPLAST di tipo CHIUSO incastrandoli sia sulle guide che tra loro, seguendo il verso indicato dalla freccia. Continuare fino a ricoprire tutta la superficie interessata assicurandosi che sia ben contrastata tra le pareti perimetrali.
 3. IMPIANTI
Predisporre eventuali tubazioni e pozzetti di ispezione degli impianti tecnologici.
 4. ARMATURE METALLICHE
Posare l’eventuale armatura aggiuntiva orizzontale composta da ferro diritto di adeguata sezione in corrispondenza delle file di arcoplast e ortogonalmente nelle giunzioni tra tegoplast. Successivamente va stesa l’armatura di ripartizione composta da rete elettrosaldata di dimensioni minime (mm Ø 5 e maglia cm 20x20). Infine in corrispondenza di ogni colonna va inserito ferro ad U della lunghezza della colonna e di idoneo diametro (minimo Ø 8 mm) fissandolo alla rete. Le armatura metalliche vanno dimensionate in base all’altezza e ai sovraccarichi del vespaio.
 5. FASE DI GETTO
Gettare il calcestruzzo iniziando a riempire la struttura verticale e proseguire completando con la soletta superiore mediante una accurata vibratura e stesura a livello.
Possono essere utilizzate - a scelta - attrezzature meccaniche
per ottenere una superficie perfettamente liscia e/o idonea alla piastrellatura.