Solaio a lastra in c.a. (predalle) con Tegoplast
I solai a lastra rappresentano l'industrializzazione del solaio tradizionale. L'impiego di TEGOPLAST, nelle diverse versioni, utilizzato come elemento di alleggerimento nella realizzazione delle lastre, riduce notevolmente il peso del solaio, consente il passaggio degli impianti tecnologici e risolve altre problematiche che si riscontrano nell’utilizzo di materiali alternativi (blocchi di laterizio o di polistirolo).
Il TEGOPLAST è impermeabile e quindi non occorre la bagnatura come per i laterizi e non priva il calcestruzzo dell’acqua di idratazione che lo indebolisce, ne riduce la lavorabilità e rende difficoltoso il ricoprimento dei ferri di armatura. Inoltre in sostituzione del polistirolo evita lo sbriciolamento con dispersione di parti di esso tra le armature che provocano dei vuoti nel getto di calcestruzzo.
Tali tipi di solai sono classificati, secondo il D.M. 09/01/1996, come solai realizzati con l’associazione di elementi in c.a. e c.a.p. prefabbricati con unioni e/o getti di completamento.
La lastra in cemento armato può avere un modulo pari a 2, 3 o più blocchi di alleggerimento, di larghezza costante e di lunghezza corrispondente alla luce da coprire e rende più veloce la posa in opera.
Questo tipo di solaio contiene, già inserita in opportune posizioni, la quantità di armatura di acciaio necessaria per le movimentazioni ed il trasporto, per la fase provvisoria di preparazione e per soddisfare le condizioni strutturali previste in esercizio.